Eva Massari

eva massari guarda l'obiettivo

Eva Massari, veneta di nascita e milanese di adozione.
Ho da poco superato i quaranta e ho fatto una bellissima festa per non pensarci.
Mi occupo di relazioni pubbliche, col risultato che spesso trascuro le mie.

Ho iniziato da bambina a girare il mondo, insieme ai miei amici: sono partita per il New England con Louisa May Alcott, ho visto Macondo con Gabriel Garcia Marquez, mi sono fermata a Derry con Stephen King, mi sono imbarcata sul Pequod con Herman Melville, e sono stata in Grecia con Oriana Fallaci. Il viaggio continua, spesso verso luoghi sconosciuti, sempre con la voglia di perdermi cercando la strada.

Amo i palindromi perché più del verso mi intriga l’inverso, e mi piace avere l’ultima parola, anche se sono l’unica a sentirla.
Ho imparato a stendere la sfoglia da una nonna bresciana, a fare i dolci da una vicentina, e a bruciare il sugo da sola.
Vorrei avere una cabina armadio griffatissima e un posto auto vicino all’ufficio, ma nel frattempo giro per mercatini e prendo l’autobus.
Ho inventato forEva nel 2017, in un giorno di maggio. Maggio sa perché.

Qui chiacchiero di libri, intervisto autori, racconto iniziative e segnalo nuove uscite interessanti.
Sono una lettrice, non un critico, e anche se non mi piace leggere tutto e non tutto quello che leggo mi piace, nel blog ho scelto di condividere solo esperienze legate ai libri che amo.

Scrivimi a eva@foreva.it