• La signora del martedì, di Massimo Carlotto

    La signora del martedì, di Massimo Carlotto

    Ogni martedì, dalle 15.00 alle 16.00, una misteriosa signora raggiunge la camera della pensione Lisbona dove vive Bonamente Fanzago in arte Zagor, un attore porno giunto suo malgrado alla fine di una brillante carriera e che da qualche tempo ha rispolverato il suo vecchio mestiere di gigolò. I due stanno insieme per un’ora esatta, poi lei lascia i soldi sul comodino e se ne va sfilando davanti alla postazione del signor Alfredo Guastini, l’anziano proprietario della pensione che ama indossare eleganti abiti femminili d’altri tempi abbinati a cappellini vezzosi, e ancora di più ama prendersi cura del suo ospite, l’unico…

  • Gleba, di Tersite Rossi

    Gleba, di Tersite Rossi

    Gleba, del collettivo di scrittura Tersite Rossi e pubblicato da Pendragon, è il libro più respingente che mi sia capitato di leggere nel 2019. E allo stesso tempo il più attraente. Il perché di queste sensazioni contrastanti che in me hanno…

  • Le nuove eroidi, di AA. VV.

    Ovidio scrisse Le eroidi all’incirca tra il 25 e il 16 a.C., immaginando quello che le eroine del mito greco avrebbero potuto scrivere ai loro innamorati. Qualche secolo dopo, otto autrici italiane hanno scelto di reinterpretare liberamente…